l'IMPOSTAZIONE DEL PROGETTO

L’impostazione e l’organizzazione della comunità “Il Cuore di Crema” si sono modificate nel tempo, pur mantenendo la loro specificità di fondo. L’obiettivo è quello di promuovere un cambiamento nelle persone che permetta il passaggio da una situazione di disagio a una di maggior benessere. L’ambito specifico di intervento della comunità “Il Cuore di Crema” è la dipendenza, fenomeno che sembra sottrarsi a ogni tentativo di definizione generalizzabile.

Appare dunque inadeguato un approccio che tenda a codificare ogni aspetto del reale in una cornice teorica precostituita...

Posti occupati , posti disponibili e lista d'attesa

La lista di attesa segue l'ordine cronologico di presentazione delle richieste di ingresso in comunità da parte di enti o privati

05/08/2019

 

posti liberi attualmente :1

 

posti occupati attualmente : 20  

 

posti libero nel prossimo mese: 0

 

posti prenotati in arrivo in ct : 1

 

lista di attesa: 5

 

La carta dei servizi della ct "Il Cuore di Crema"

Pubblichiamo la nuova Carta dei Servizi, il progetto educativo e la gestione risorse umane aggiornata al 1 febbraio 2019

Se sei interessato alla nostra proposta educativa ...
se vuoi conoscere nei dettagli la logica del progetto ...
se vuoi capire come verrà strutturato il percorso residenziale in comunità ...puoi fare il download del "Progetto Terapeutico-educativo" e la "Carta dei Servizi" 

CARTA DEI SERVIZI
Carta deI Servizi 2019-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 174.1 KB

NEWS ED EVENTI

Performance conclusiva del 7 luglio 1019 di Teatro terapia "Dulcis in fundo"

Domenica 7 luglio 2019 al teatro "Galileo Galilei" di Romanengo si è svolta la performance conclusiva del percorso di teatroterapia condotto da Rossella Fasano della comunità: 5 persone impegnate per 8 mesi in un percorso di ricerca sulla poesia e i suoi valori a partire dalle suggestioni del film "L'attimo fuggente" (Dead Poets Society) del 1989 diretto da Peter Weir. 

A.P.C.A.T. Cremona

Associazione Provinciale dei Club

Alcologici Territoriali (metodo Hudolin)

con la collaborazione e il patrocinio:

Organizza:

 

Corso di Sensibilizzazione all’Approccio

Ecologico-Sociale ai Problemi

Alcolcorrelati e al Ben-Essere della

Comunità

(Metodo Hudolin)

 

Cremona

Settimana di Sensibilizzazione a Cremona 

Sono 6 gli ospiti della comunità iscritti alla settimana di sensibilizzazione.

Il Corso è aperto a tutti: operatori socio sanitari

(medici, psicologi, assistenti sociali, infermieri,

educatori), amministratori, insegnanti, ragazzi e

genitori delle scuole superiori, studenti universitari,

sacerdoti, volontari, membri di gruppi attivi in

esperienze di auto mutuo aiuto, singoli cittadini, utenti

che intendano operare nel campo della promozione del

benessere e della salvaguardia del pianeta.

Contenuti

Sensibilizzare i corsisti a mettere in discussione

convinzioni e comportamenti nei confronti gli stili di

dialogo con se stessi, di relazione con gli altri e dei

propri stili di vita nell’ottica della promozione del

benessere, della coesione sociale e della eco-socioequo

sostenibilità a livello locale e globale.

Affrontare la multidimensionalità della sofferenza e

delle fragilità derivante da comportamenti quali alcol

fumo, droga, gioco d’azzardo, violenza domestica,

disagi psicologici, relazionali, esistenziali, sofferenza

psichica, stili di vita non eco sostenibili, attraverso il

fare assieme, la integrazione socio-sanitaria, la

cittadinanza attiva e la partecipazione comunitaria.

Avviare i corsisti, ad operare livello personale,

associativo e istituzionale come promotori di

benessere nella comunità secondo l’approccio

ecologico e sociale del metodo Hudolin.

Contenuto del Corso
pieghevole-corso-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 557.1 KB

LA MIA VITA ALIMENTARE

Introduciamo un nuovo progetto relativo all'approccio alimentare con gli strumenti del counselling motivazionale. Il progetto coinvolgerà una decina di ospiti della comunità residenti nel biennio 2018-2019 

Il counseling motivazionale come strumento

per favorire un cambiamento di stile di vita

 

Attorno ad un tavolo si svolgono le vite di tutti: si mangia, si discute della giornata, si cresce  si canta, si ricevono gli amici e le decisioni più importanti vengono prese accanto ai fornelli. Tutti noi siamo cresciuti attorno ad un tavolo, la storia ci racconta che i re decidevano le sorti delle loro nazioni a cena. Ecco, allora, che il cibo acquista un valore simbolico per le nostre vite, si arricchisce di senso e significato. Sta a noi scoprire ed esplorare questi significati e la loro valenza nella conoscenza di noi stessi. Ma che effetto ha su di noi assaggiare un sapore antico? Il counseling per l'educazione alimentare è in grado di affiancare il soggetto nel cambiamento di stili di vita scorretti. Utilizzare tecniche di counseling non vuol dire modificare il rapporto che il medico ha con il proprio paziente ma significa valorizzarlo con modalità più personalizzate, sfruttando un metodo più strutturato e raffinato nel fornire informazioni e aiuto alla persona con comportamenti a rischio.

 

Il counseling Motivazionale (Colloquio Motivazionale) si pone l’obiettivo di facilitare i processi comunicativi efficaci, utilizzando tra i vari strumenti l’Ascolto attivo favorito da un linguaggio empatico e di accettazione.

la mia vita alimentare3.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.9 MB

Sabato 10 febbraio 2018 ...esperienza di bubble football!!!

 

Ecco cosa è successo...un vero successo!!!

 

Per la prima volta ci siamo cimentati in questo nuovo sport...un vero spasso... il divertimento è assicurato. 


Una ricerca sull'esclusione sociale e la dipendenza

 

Abbiamo pubblicato nella sezione "Le nostre ricerche" uno studio sperimentale di psicologia sociale relativo al legame tra esclusione sociale e tossicodipendenza. Per approfondimenti clicca qui sotto 

TOSSICODIPENDENZA ED ESCLUSIONE SOCIALE.
Documento Adobe Acrobat 2.7 MB

6 ° anno di esperienza del progetto arrampicata 

palestra CAI 

Crema

Con il "Progetto Arrampicata" siamo arrivato al ottavo anno (2019). Si tratta di 

un'esperienza di commistione tra

l'approccio educativo,

l'apprendimento delle tecniche

di arrampicata, e le strategie di

coping...(modalità di affrontare le difficoltà).

Qui siamo tutti impegnati nella 

ricerca di un movimento armonico,

di giusta intensità, per orientare le

emozioni e la volontà nella giusta

direzione...una vera sfida

Per contattare la comunità "Il Cuore di Crema", telefona allo 0373-257107 .

Puoi scriverci per chiedere la disponibilità per un ingresso alla struttura residenziale ... clicca: contatti.